Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

L’Istituto, ispirandosi alla normativa in vigore, si impegna a perseguire la politica dell’inclusione, con il fine ultimo di  “garantire il successo scolastico” a tutti gli alunni che presentano una richiesta di speciale attenzione. I bisogni speciali possono riguardare sia le due condizioni riconosciute dalla Legge (la storica 104/92 e la recente 170/2010), sia quelle condizioni che, pur non rientrando specificamente nel quadro normativo testé citato, richiedono interventi particolari per quegli alunni che necessitano, per diverse ragioni, di interventi educativi mirati; tali interventi vengono esplicitati in un piano didattico personalizzato, con obiettivi, strumenti e valutazioni pensati su misura per loro.


Le Linee guida ispiratrici


Scuola agenzia educativa e culturale

- La scuola è un luogo di crescita umana e culturale e, attraverso le proposte e le elaborazioni di esperienze significative, coinvolge alunni, genitori e cittadini e si vivifica attraverso il confronto e lo
scambio con le diverse realtà del territorio.

Scuola aperta ai valori

- La scuola, con la scelta dei contenuti, propone valori quali la libertà, la solidarietà, la partecipazione, il rispetto degli altri e dell’ambiente, l’impegno, la valorizzazione delle differenze, la pace e l’apertura
al mondo e, nel contempo, stimola gli alunni a porsi interrogativi relativi al senso della vita e alle scelte etiche e diventa interlocutrice di iniziative in collaborazione con gruppi, enti, amministrazioni comunali, ecc.

Scuola aperta al confronto

- La scuola è aperta al confronto e alla cooperazione con altre scuole perseguendo l’obiettivo della continuità educativa.

Scuola e clima educativo

- La scuola è pronta a cogliere il disagio di studenti, genitori e di tutto il personale mirando alla creazione di un sereno clima educativo.

Scuola che si valorizza 

La scuola persegue l’obiettivo del superamento dell’individualismo e pertanto valorizza le competenze, le disponibilità e la professionalità di tutti coloro che operano al suo interno.


Piano Annuale di Inclusione (P.A.I)

Per riuscire in questo intento, opera già da qualche anno il Gruppo di Lavoro per l’inclusione (GLI), che stende il PIANO ANNUALE PER L’INCLUSIONE.
Le linee per l’attuazione del P.A.I.
Il Collegio dei Docenti dedica specifica attenzione all’effettiva inclusione di ogni alunno, includendo anche quegli studenti che manifestino difficoltà riconducibili all’area dello svantaggio socio-economico, linguistico, culturale, come previsto dalla D.M. 27/12/12 sui BES e dalla successiva C.M. 8/13.
La comunità professionale ritiene l’inclusione elemento centrale e trasversale all’offerta formativa complessiva. In tale ottica, l’attenzione ai BES degli alunni si concretizza mediante la personalizzazione (L.53/03):

  • nell’insegnamento curricolare;
  • nella gestione delle classi;
  • nell’organizzazione dei tempi e degli spazi scolastici;
  • nelle relazioni tra docenti, alunni e famiglie;
  • nel fissare criteri e procedure funzionali delle risorse professionali ed economiche a disposizione dell’Istituto.


L’offerta formativa dell’Istituto si focalizza sulla valorizzazione delle potenzialità di ciascun alunno considerando i fattori di contesto personali ed ambientali e rendere il percorso scolastico esperienza inclusiva per ciascuno, nel rispetto e nella valorizzazione delle condizioni personali, all’interno della classe e/o del gruppo di appartenenza.

IL PAI 2017/18 APPROVATO NEL COLLEGIO DEI DOCENTI DI GIUGNO 2018

lL PAI  2016-17 APPROVATO NEL COLLEGIO DOCENTI DI GIUGNO 2017